PECOB Portal on Central Eastern
and Balkan Europe
by IECOB & AIS
Università di Bologna  
 
Thursday June 13, 2024
 
Testata per la stampa
Library

This area collects and offers a wide range of scientific contributions and provides scholars, researchers and specialists with publishing opportunities for their research results

 
 
East, rivista internazionale di geopolitica
 
European Regional Master's Degree in Democracy and Human Rights in South East Europe
Feed RSS with the latest puyblication in the PECOB's papers series
 

Il trattato che costituisce la Comunità Energetica del Sud Est Europa tra cooperazione e condizionalità

August 2013 | #38

di: Dr Saverio Francesco Massari
pp: 47
ISSN: 2038-632X

Paper's frontpage

Abstract

L’approccio alla stabilizzazione del quadrante balcanico ha visto come strumenti operativi i Trattati internazionali che hanno tentato di ricomporre lo scenario post bellico e le iniziative di cooperazione regionale. Questi due strumenti, pur avendo avuto dei risultati, hanno tuttavia mostrato limiti e incoerenze d’approccio tra tentativi di rinvenire soluzioni complessive a livello d’area e fughe in avanti sulla base di cooperazioni ristrette o bilaterali. Il processo d’integrazione verso l’Unione Europea e l’applicazione del principio di condizionalità ha, secondo alcuni, complicato ulteriormente le relazioni regionali acutizzando le differenze tra i protagonisti che si trovano in posizioni molto diverse rispetto ai livelli richiesti da Bruxelles. In questo scenario si colloca il Trattato che istituisce la Comunità Energetica del Sud Est Europa, un Trattato che sembra avere dei tratti distintivi e che potrebbe favorire forme virtuose di cooperazione.

 

Keywords

Cooperazione regionale, Balcani, Comunità energetica del Sud Est Europa, Trattati internazionali, Unione Europea

Indice

Premessa. I Trattati e gli strumenti di cooperazione: due aspetti di sensibilizzazione dei fattori cruciali nella strategia politica per la stabilità
1. Cooperazione e supporto alla pace. Il ruolo dei Trattati di pace nei Balcani: limiti e nuovi approcci
2. Gli strumenti di stabilizzazione cooperazione economica: favorire i collegamenti strutturali tra approccio bilaterale, multilaterale e condizionalità
3. Il principio di Condizionalità: differenziazione e antagonismo regionale
4. Conclusioni
Bibliografia
Autore

Download the paper


Mirees

Find content by geopolitical unit

Sponsors