PECOB Portal on Central Eastern
and Balkan Europe
by IECOB & AIS
Università di Bologna  
 
Wednesday January 26, 2022
 
Testata per la stampa
Books

This area collects information about a wide range of books, monographies and edited volumes concerning the countries and themes relevant to PECOB

 
 
East, rivista internazionale di geopolitica
 
European Regional Master's Degree in Democracy and Human Rights in South East Europe
Feed RSS with the latest information on books published on PECOB
 

Primavera di Praga, risveglio europeo

A cura di: Francesco Caccamo, Pavel Helan, Massimo Tria
Casa editrice
: Firenze University Press, 2011
pp: 192
ISBN: 978-88-6453-269-1
Prezzo: €14,90 (libro cartaceo), €10,43 (PDF o ebook)

Il trascorrere del tempo non ha attenuato l'interesse e il fascino esercitati dalla Primavera di Praga. La riprova si è avuta in occasione delle celebrazioni del quarantesimo anniversario degli avvenimenti cecoslovacchi del 1968, salutate in tutta Europa e nella stessa Italia da una fitta serie di conferenze, di mostre, di pubblicazioni. Anche il presente volume nasce da un'iniziativa dedicata a questo anniversario, il convegno Primavera di Praga, risveglio europeo. Attraverso le riflessioni di dodici autori italiani e cechi, esso aiuta a ricordare e a ricostruire quello che fu, pur con i suoi limiti e le sue contraddizioni, il più meditato e anche il più generoso tentativo di riforma del socialismo reale.

 

Indice

Saluti istituzionali
Prefazione


S. Richterová. La Primavera di Praga come evento culturale
A. Catalano. All’ombra della Primavera. La letteratura ceca nel 1968 tra congressi e tribune politiche
J. Pelán. Angelo Maria Ripellino e il ’68
D. Dobiáš. La discussione sui «versi andati a male»: sulla destalinizzazione nelle riviste ceche degli anni Sessanta
J. Šebek. Le chiese cristiane in Cecoslovacchia durante la Primavera di Praga
O. Tůma. L’opposizione all’intervento armato e le vittime dell’invasione
M. Tria. L’invasione vista dai sovietici, fra approvazione e dissenso
G. Tomassucci. «Così lontano, così vicino»: l’esperienza cecoslovacca e la Polonia
F. Caccamo. Il PCI, la sinistra italiana e la Primavera di Praga
M. Garzaniti. Echi della Primavera di Praga in Italia
P. Helan. Una panoramica dei rapporti italo-cecoslovacchi in epoca contemporanea
L. Antonetti. L’autobiografia di Alexander Dubček

I curatori

Francesco Caccamo è professore associato di Storia dell'Europa orientale all'Università di Chieti-Pescara. Tra i suoi lavori più recenti Jiří Pelikán. Un lungo viaggio nell'arcipelago socialista (Marsilio, Venezia 2007, ed. ceca 2008), e la cocuratela di L'occupazione italiana della Iugoslavia (1941-1943) (Le Lettere, Firenze 2008).

Pavel Helan
insegna all'Università Carlo IV di Praga. Ha pubblicato la monografia Duce a kacíř – literární mládí Benita Mussoliniho a jeho kniha Jan Hus, muž pravdy (Il Duce e l'eretico – la giovinezza letteraria di Benito Mussolini e il suo libro Giovanni Huss, il veridico, L. Marek, Brno 2006).

Massimo Tria
insegna Lingua e Letteratura Ceca in varie Università italiane. Si occupa delle culture slave del XIX e XX secolo ed è critico cinematografico, membro del Sindacato Nazionale SNCCI.

Link

Clicca qui per vedere un anteprima incompleto del libro Primavera di Praga, risveglio europeo.

Mirees

Find content by geopolitical unit

Sponsors