PECOB Portal on Central Eastern
and Balkan Europe
by IECOB & AIS
Università di Bologna  
 
Thursday May 26, 2022
 
Testata per la stampa
 
 
 

Alleati del nemico

L'occupazione italiana in Jugoslavia (1941-1943)

by: Eric Gobetti
published by
: Editori Laterza
pp: 208
ISBN: 9788858106730
price: Eur 19

Book's frontpage

Negli anni cruciali della Seconda guerra mondiale, l'Italia fascista impiega enormi risorse militari, diplomatiche, economiche e anche propagandistiche per imporre il suo dominio su circa un terzo dell'intero territorio jugoslavo. È una parabola breve, in cui però si condensa tutta la pochezza dell'impero di Mussolini: dai sogni di dominio sui Balcani nella primavera del 1941 al senso di sconfitta nell'estate del 1943.
Efficacemente osteggiati dai partigiani di Tito, gli occupanti stringono ambigue alleanze con diverse realtà collaborazioniste, contribuendo a scatenare una feroce guerra civile. Vittime e carnefici al tempo stesso, i soldati del regio esercito combattono con pochi mezzi e scarse motivazioni ideali, costretti a vivere mesi e mesi in condizioni estreme, vinti dalla noia, dalla paura, dall'abbandono e, in fondo, anche dal fascino del ribelle. Ambiguità, atteggiamenti contraddittori, fluidità fra i diversi movimenti armati, rappresentano la cifra principale di questa realtà in guerra. Sono elementi che indeboliscono tutti i contendenti, alimentando dubbi, suscitando ripensamenti e cambi di strategia.
Fra tutti i contendenti comunque sono certamente i partigiani quelli che offrono una risposta più coerente ed efficace, da un punto di vista ideologico e militare, allo smarrimento diffuso fra la popolazione. Il movimento di liberazione, come l’Armata rossa sovietica, combatte soprattutto una guerra patriottica.

 

About the author

Eric Gobetti è uno studioso del fascismo e della Jugoslavia particolarmente sensibile al tema delle identità e dei conflitti nazionali. È autore di Dittatore per caso. Un piccolo duce protetto dall’Italia fascista (L’ancora del Mediterraneo 2001), L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia (1941-1943) (Carocci 2007) e del diario-reportage Nema problema! Jugoslavie, dieci anni di viaggi (Miraggi edizioni 2011). Ha inoltre curato il volume collettaneo 1943-1945. La lunga liberazione (Franco Angeli 2007).

PECOB: Portal on Central Eastern and Balkan Europe - University of Bologna - 1, S. Giovanni Bosco - Faenza - Italy

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito.