PECOB Portal on Central Eastern
and Balkan Europe
by IECOB & AIS
Università di Bologna  
 
Saturday February 04, 2023
 
Testata per la stampa
Library

This area collects and offers a wide range of scientific contributions and provides scholars, researchers and specialists with publishing opportunities for their research results

 
 
East, rivista internazionale di geopolitica
 
European Regional Master's Degree in Democracy and Human Rights in South East Europe
Feed RSS with the latest puyblication in the PECOB's papers series
 

L’energia fattore fondamentale di crescita: un'analisi delle relazioni tra sviluppo umano, povertà energetica e modello di mercato nel quadrante balcanico

January 2013 | #31

by: Saverio Francesco Massari
pp: 49
ISSN: 2038-632X

Abstract in English

The paper aims to analyze the current Balkans electricity market dynamics, considering the latest policies and trends related to the transition process in the area.
Actually, a very close relation among economic development, human development and electricity availability is evident. Therefore, it seems necessary to verify the effectiveness of a free market based on utility’s free price and orientated just towards market conditions. According to the most important observers and international Agencies and Institutions, the current Balkan market based on controlled price is a very serious obstacle for new investors: according to these positions, this process is freezing both market access and the power affordability.
Nevertheless, to create suddenly a free market could mean a very probably utilities’ tariffs increasing: this dynamic could seriously hurt the household supply above all for the poorest population.
In conclusion, it is necessary to underline that the free market is currently living a difficult period and the idea related to the market capacity to naturally balance production costs and market prices, economic system’s efficiency and welfare-state seems to be not as strong as a decade ago.

Paper's frontpage
[paperEdition]

Presentazione

Il lavoro cerca di analizzare le dinamiche attuali del mercato elettrico nell’area balcanica evidenziando il modello che le ultime tendenze tendono ad impiantare nel processo di transizione dell’area.
Verificando la stretta relazione che sussiste tra sviluppo economico, sviluppo umano e disponibilità ed economicità della risorsa energetica si tenterà di definire la reale efficacia di un mercato ispirato dai principi propri dei mercati occidentali, quali la libertà di definizione delle tariffe delle utilities sulla base di una logica che lega il prezzo al gioco della domanda e dell’offerta. Invero, secondo i maggiori commentatori e molte istituzioni internazionali, l’attuale sistema, diverso perchè basato su una tariffazione regolata, creerebbe ostacoli all’ingresso di investitori nel settore e dunque deprimerebbe la capacità produttiva: tuttavia, liberalizzare immediatamente significherebbe un molto probabile aumento delle tariffe con conseguenti difficoltà di approvvigionamento per gli strati meno abbienti delle popolazioni. In ultimo, considerata la crisi attuale che il sistema del libero mercato sembra vivere, si dovrà valutare se non esistano profili critici al considerare, con le teorie classiche, il mercato istituzione capace di autoregolarsi e di trovare da solo il migliore punto di equilibrio tra costi e prezzi al mercato, efficienza del sistema e servizi di welfare.          


 

Keywords

Mercato energetico, prezzi, tariffe, investimenti, welfare, monopolio, mercato comune, libero mercato.

Indice

Sommario
Premessa
Dinamiche attuali di mercato
Relazioni tra sviluppo umano e povertà energetica nel quadrante balcanico: l’energia fattore fondamentale di crescita e stabilità
Mercato, tariffe, investimenti e protezione sociale
Conclusioni
Bibliografia

Mirees

Find content by geopolitical unit

Sponsors